Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

da Claudia 14 Dicembre 2013, 15:07

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Un'azione trascina un'altra azione, elimina l'immobilismo che, anche se confortevole, alla lunga si risolve in un pantano.





L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Non volevo perdere quell'intelligenza ardente che invitava alla ricerca, che regalava sempre nuove scoperte del pensiero, nuovi concetti, nuove parole.

Uscita anch'io dalla delusione per un bel gioco guastato, cominciavo a capire. Anche lui non mi amava più, ma non voleva rassegnarsi di essere stato lui la causa.

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Eh, principessa! l'amore quando è troppo rammollisce. [...]
A nessun essere che vive bisogna abbandonare le proprie braccia.

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Non far caso alle improvvise assenza di Modesta, Joyce, o rischi di scivolare nel lago di indifferenza che sempre, quando meno te lo aspetti, quella piccola principessa riesce a spalancare fra lei e chi parla.

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

Sentivo che vedendoti avrei capito le cose chiaramente e non volevo.
Volevo illudermi, e questo perché ... mannaggia quanto è difficile vedere chiaro quando fai qualcosa che in se stessa ti riempie, ti dà gioia, ti droga.

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

- Gli vuoi bene al tuo Prando.
- No, ma lo amo.

L'arte della gioia - Goliarda Sapienza
L'arte della gioia - Goliarda Sapienza
L'arte della gioia - Goliarda Sapienza

commenti

Vai su